FANDOM


"Amy, non ti lascerò andare neanche se dovessi morire"

Sven Hansen
Obscure-the-aftermath-20090610060024852 640w
Nome: Sven Hansen
Data di nascita: 21 Settembre 1984
Luogo di nascita: Oslo, Norvegia
Comparse: ObsCure II
Specialità: Sport (resistenza, forza)
Stato attuale: Deceduto

Sven è uno degli studenti dell'università di Fallcreek ritrovatisi coinvolti nella seconda infezione di Mortifilia durante gli eventi di ObsCure II. È doppiato da Lawrence Bailey e, nel cortometraggio ispirato alla saga ObsCure: The Uncertain Truth è interpretato da Marcus McLness.

CaratteristicheModifica

Seven
Sven Hansen è uno studente nato ad Oslo naturalizzato statunitense.   Ha passato i primi anni dell'infanzia in Norvegia, trasferitosi in America  si stabilì con la famiglia nel distretto di New York. È un ragazzo biondo dal fisico atletico, giocatore di hockey della squadra dell'università di Fallcreek, i Fallcreek Vikings, e grande amico di Corey Wilde. Al contrario di quest'ultimo, però, non si lascia prendere dalla rabbia e da sentimenti vendicativi, mettendo sempre al primo posto le persone a cui tiene. Leale e maturo è molto legato alle sue origini norrene e molto interessato alla mitologia scandinava che spesso applica con metafore e similitudini nei suoi discorsi. È molto attratto da Amy Brookes, la quale sembra indecisa tra lui e Kenny Matthews; tale attrazione ha fatto nascere una competitività tra i due ragazzi che però non sembra aver creato antipatie reciproche. Amichevole e di indole bonaria Sven adora divertirsi con gli amici, partecipare a feste e lasciarsi andare con loro, benché lasci intendere un lato molto maturo e romantico verso il gentil sesso. Esattamente come Kenny, la sua abilità è la forza, con la quale può spostare e sollevare oggetti impossibili per i suoi compagni.

ObsCure IIModifica

Nel 2005, Sven Hansen, studente iscrittosi all'università di Fallcreek, decide assieme agli amici Corey Wilde, Amy Brookes, Mei e Jun Wang, di prendere parte ad una delle esclusive feste della confraternita studentesca ΔΘГ che celebra il suo duecentesimo anno. Nel pomeriggio del 23 Febbraio invita con gli amici nella sua stanza, la 200, dove tutti iniziano a consumare una nuova droga leggera ottenuta con dei fiori scuri che da qualche tempo a quella parte sono comparsi nel campus, sbocciando solo di notte. Quella stessa sera si presenta al party della confraternita arrivando in ritardo rispetto a tutti gli altri. Viene raggiunto da Corey, Mei, Amy e Kenny Matthews all'esterno della sede della fratellanza che gli riferiscono di come tutti gli studenti siano mutati, in seguito alla dispersione di massicce dosi di Mortifilia liberata dai fiori neri nel campus, diventando dei famelici mostri. Uno di questi, in procinto di subire la metamorfosi, ruba la macchina di Corey che, infuriato, lo insegue per i boschi assieme ad Amy mentre Jun contatta Mei tramite un walkie-talkie, chiedendole aiuto poiché bloccata nella sua stanza dai mostri che sono comparsi anche nel campus. La ragazza, assieme a Sven tornano così al dormitorio per soccorrere Jun mentre Kenny, debilitato dall'astinenza da farmaci, si reca all'ospedale. Arrivati al campus, Mei e Sven si fanno largo tra gli studenti orribilmente mutati e sono costretti ad accedere al dormitorio tramite una finestra poiché il sistema elettrico della porta principale è stato distrutto. Raggiunta la stanza di Jun i due vedono la ragazza venir scagliata da una finestra da un enorme Bélier che poi si accanisce su di loro. Sopravvissuti allo scontro e tornati al pian terreno, i ragazzi seguono i movimenti di Jun, sopravvissuta alla caduta ed ora imprigionata nel seminterrato, dal circuito di telecamere. La ragazza riesce ad aprire le porte così che i due possano raggiungerla ma arrivano troppo tardi, trovandola orribilmente mutilata dai mostri. Sven recupera le chiavi della macchina di Jun e porta via di peso Mei, disperata per la morte della sorella. I due si recano così all'ospedale dove si ricongiungono a Corey, Amy ed il professore di biologia dell'università nonché mentore della ΔΘГ, Richard James. I cinque cercano di fabbricare della dinamite per poter accedere al magazzino dell'ospedale dal quale potrebbero prendere un'ambulanza per fuggire. Riusciti ad abbattere una parete e ad accedere al magazzino, però, i ragazzi vengono attaccati da Kenny che, ceduto all'infezione di Mortifilia, è mutato completamente e divenuto un mostro privo di umanità. Sven, Amy e Richard vengono tramortiti da questi mentre Mei e Corey lo affrontano. Kenny, tuttavia, riesce ad infilzare Corey ad un ferro sporgente dal muro e, sbattuta a terra Mei, le schiaccia la testa sotto gli occhi impotenti del suo ragazzo. Prima che il mostro possa fare altro, però, intervengono Shannon Matthews e Stan Jones che costringono Kenny alla fuga e liberano Corey. Il gruppo quindi fugge a bordo del furgone per le pizze di Stan che, causa di un Bélier sulla strada, però, sbanda e finisce nei pressi della diga di Fallcreek. Sven riprende i sensi assieme a Corey e viene contattato da Shannon e Stan che hanno bisogno di una saldatrice per poter riparare un ascensore all'interno della diga così da raggiungere Amy, intrappolata in una sala macchine. Assieme a Corey, Sven attraversa l'impianto fognario e riesce a trovare una saldatrice. Il gruppo raggiunge Amy ma vengono attaccati da Kenny che rivela loro di aver violentato la ragazza. Sven, seppur infuriato, preferisce proteggere la ragazza e la porta via dalla diga assieme a Stan e Richard mentre Corey e Shannon rimangono a scontrarsi con Kenny. I quattro, quindi, decidono di fuggire e ripararsi a Turtle Stone Island sul lago di Fallcreek, prelevano così delle barche dal molo ma si perdendono nella nebbia durante la traversata. Sven ed Amy approdano su di una riva isolata ove sorge un cimitero ed una villa abbandonata; riusciti a sopravvivere alle mostruose creature che vi risiedono e riuscendo a risolvere un enigma legato alle tombe, i due riescono ad entrare nell'abitazione attraverso una serra. Lì vengono aggrediti da un deforme uomo armato di motosega (che si rivelerà essere Jedediah Friedman il figlio di Leonard Friedman e Miss Wickson). Sven, per salvare la ragazza, trattiene lo psicopatico, ma viene stordito e portato nella cantina mentre Amy fugge e si nasconde dentro un armadio della villa. Il ragazzo viene quindi portato nella cantina dove, appeso ad un gancio per la carne, viene torturato da Jedediah con una motosega. I suoi amici riescono a raggiungerlo, ma troppo tardi poiché il ragazzo, caduto a terra, spira ai piedi di Amy in seguito alla disumana tortura.

GalleriaModifica

ObsCure II

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale