FANDOM


"La Mortifilia ha poteri superiori alle mie previsioni. Le mie emozioni stanno cambiando. La rabbia cresce in me sempre di più e sempre più frequentemente"

Leonard Friedman
Friedmanmonster3.jpg
Nome: Leonard Friedman
Data di nascita: 20 Settembre 1831
Luogo di nascita: Rockroad, Iowa
Contaminazione: Endovenosa
Resistenza: Molto alta
Comparse:
Specialità: Nessuna (non giocabile)
Stato attuale: Deceduto

Leonard Friedman, gemello di Herbert Friedman, è un ricercatore di botanica sperimentale nonché scopritore della Mortifilia. Assieme al fratello è responsabile dei numerosi esperimenti ai danni degli studenti del Leafmore High, ed è un irriducibile boss di ObsCure ed ObsCure II.

CaratteristicheModifica

Leonard Friedman nasce il 20 Settebre 1831 assieme al fratello gemello Herbert Friedman nella città di Rockroad, nello Iowa. Esperto di botanica ed abile aviatore, si sposò con Elizabeht Wickson (natia della sua stessa città) il 24 Giugno 1885. Cinque anni più tardi partecipò con il fratello ad una spedizione in Africa alla ricerca di piante medicinali; i due concentrarono le loro ricerche su di un isola poco distante dalla costa incuriositi dalla particolare vegetazione ivi presente. Dopo un soggiorno di sei mesi, i gemelli Friedman fecero ritorno agli Stati Uniti in possesso di una particolare pianta: la Mortifilia. Essa divenne la base dei loro esperimenti, infatti studiandola i due ipotizzarono che le sue spore potessero essere utilizzate per sintetizzare un siero in grado di donare la vita eterna. Presentarono le loro ricerche alla comunità scientifica scrivendo il libro La vita eterna è possibile e facendo presente che test su soggetti umani con la Mortifilia avrebbero potuto avvalorare la loro tesi. La comunità, tuttavia, si accanì su di loro, screditando le loro scoperte e bocciando qualsiasi aiuto finanziario alla loro ricerca. Solo grazie all'influenza dell'amico Walt Kerridan i due non vennero espulsi dalla comunità. Ossessionato dalla sua scoperta, Leonard decise di impiantare le spore di Mortifilia nel figlio che sua moglie ancora portava in grembo: Jedediah. Questi nacque deforme ed handicappato, ma Leonard ed Elizabeth decisero ugualmente di crescerlo benché il padre, troppo preso dai suoi esperimenti, non fu praticamente presente nell'infanzia di suo figlio. Assieme ad Herbert decise di fondare il Liceo Leafmore nella contea di Fallcreek (ove la famiglia si era trasferita), edificio che avrebbe avuto la funzione di paravento ai loro esperimenti, e dal quale avrebbero potuto rapire studenti da utilizzare come cavie per i loro test. Il liceo venne costruito dalla ditta Mac Schimind Associates ed inaugurato il 25 Giugno 1902. Dopo qualche esperimento iniziale su alcuni studenti, Leonard decide di utilizzare la Mortifilia su sé stesso, ignorando il tentativo della moglie e del fratello di dissuaderlo da tale intento. Si impiantò così le spore della pianta direttamente nel sangue il 18 Gennaio 1903 ma, non sapendo che la luce facesse reagire la Mortifilia, Leonard vi si espose inconsciamente dando inizio ad una grottesca mutazione cellulare. I primi segni furono visibili dal Marzo dello stesso anno e, in Aprile, Herbert decise di rinchiudere Leonard in una stanza dei sotterranei della scuola, dietro una grande porta, così da evitare un ulteriore esposizione alla luce. Oramai l'intera struttura fisica di Leonard era mutata rendendolo un ibrido uomo-pianta e, negli anni a venire, estese le sue radici per tutta la contea di Fallcreek. Herbert ed Elizabeth inscenarono così la morte di Leonard, secondo la cronaca egli sarebbe deceduto mentre pilotava un aereo precipitando nei pressi di Long Island; i due proseguirono così gli esperimenti sugli alunni del liceo, nel tentativo di trovare un antidoto che invertisse la metamorfosi di Leonard.

Leonard, perduti quasi tutti gli attributi umani, diviene il centro delle radici della Mortifilia. Enorme ed agressivo, è una sorta di gigantesca pianta: il volto è l'unica parte ancora umana mentre il corpo è divenuto un unico tronco che sprofonda nel terreno, ricoperto da una gigantesca quantità di spore di Mortifilia che lo protegge. Il braccio destro è divenuto una sorta di lungo ramo prensile che usa per attaccare a frusta mentre il sinistro si è sviluppato verso l'alto e viene utilizzato (anche se più raramente) come il braccio destro. Non essendo più in grado di spostarsi, Leonard è diventato in grado di accumulare degli addensamenti di Mortifilia i quali risalgono dal suolo intossicando e facendo perdere l'equilibrio ai nemici. L'unico modo per arrecargli danno è danneggiare le radici che reggono il soffitto, così da esporlo alla luce. Ogni volta che un ramo verrà abbattuto, un fascio di luce filtrerà nella stanza e Leonard genererà una gigantesca onda di spore nere, talmente densa da essere in grado di uccidere istantaneamente chiunque investa; l'unico modo per evitare questo attacco è rimanere esposti sotto il fascio di luce, ove la nuvola di spore non ha effetto. La tattica migliore nella prima fase della battaglia è quella di utilizzare tutte le armi pesanti a disposizione per abbattere i rami di Leonard, rimanendo però sotto il più vicino fascio di luce ove né la gigantesca onda né gli addensamenti di Mortifilia hanno effetto. Si dovrà dunque prestare particolare attenzione ai movimenti di Leonard poiché, quando questi si agiterà, vorrà dire che sta per frustare i nemici con i suoi arti e sarà opportuno spostarsi per schivare l'attacco. Abbattuti tutti i rami inizierà la seconda ed ultima fase della battaglia: Leonard, totalmente esposto alla luce, possiederà solamente due tipi di colpo con i rami come attacchi. Sarà sufficiente continuare a spostarsi per l'area colpendolo ogni qualovolta stia per vibrare una frustata così da annullare il suo attacco; ripetendo quest'operazione per qualche minuto lo si vedrà morire.

In ObsCure II Leonard, sconfitto dagli studenti due anni prima, ha totalmente perduto qualsiasi lineamento umano riducendosi ad essere una sorta di enorme pianta tentacolare. Le sue radici si sono ulteriormente estese e, da queste, sono nati moltissimi fiori neri che sbocciando rilasciano enormi quantità di spore di Mortifilia nell'aria, altamente contagiose. Si combatterà Leonard nel seminterrato del Liceo Leafmore, dove sarà affiancato da suo figlio Jedediah. Una volta aver arrecato abbastanza danni a Jedediah, questi si rifugerà tra le radici del padre che inizierà ad attaccare menando colpi con i suoi rami. Standogli alla larga e muovendosi a destra e a sinistra mentre gli si spara, si potranno evitare la maggior parte dei suoi attacchi ma sarà comunque necessario utilizzare armi pesanti per poter avere la meglio su di lui rapidamente. Una volta che lo si avrà danneggiato a sufficienza i suoi rami cadranno a terra e sarà necessario tagliarglieli con l'ausilio di una motosega elettrica la quale potrà essere ricaricata presso una centralina presente nell'area. Una volta amputatogli un ramo la battaglia ricomincierà con Jedediah e sarà necessario ripetere la procedura per tre volte per assistere alla morte definitiva di Leonard.

ObsCureModifica

Durante gli eventi di ObsCure Leonard è rinchiuso nell'enorme sala dietro la grande porta nel sotterraneo. Quando gli studenti sopravvissuti attivano il meccanismo d'apertura della porta permettono al professor Daniel Walden di entrare nella sala ove incontra Herbert Friedman. Walden, contagiato e ormai ossessionato dall'idea di trovare un antidoto alla Mortifilia, minaccia il preside con una pistola per poi sparargli quando questi si rifiuta di consegnargli il siero. A quel punto Leonard, nascosto nell'ombra della sala, attacca Walden alle spalle trafiggendolo con uno dei suoi rami e scagliandolo contro la porta. I ragazzi si ritrovano quindi a confrontarsi con Leonard e, amputatigli i rami che sorreggono il soffitto, riescono a seppellirlo sotto le macerie del crollo. Risaliti nella palestra i ragazzi usano l'antidoto per sanare la propria infezione ma Leonard, ancora vivo, si erge nella sala per un ultimo scontro con i sopravvissuti. Tuttavia, essendo esposto completamente alla luce, punto debole della Mortifilia, il mostro ha vita breve e si accascia al suolo decomponendosi.

ObsCure IIModifica

In seguito agli eventi di ObsCure, il corpo di Leonard viene trovato da suo figlio Jedediah che si prende cura di lui nutrendolo con dei corpi smembrati di giovani studenti di Fallcreek. Leonard espande così le sue radici in tutta la contea e da queste nascono dei fiori neri carichi di spore di Mortifilia. Gli studenti dell'università locale, ignorando l'origine dei fiori, li usano come droga leggera permettendo così alle spore di contagiarli. Infine, la notte del 23 Febbraio 2005, i fiori sbocciano rilasciando una massiccia quantità di Mortifilia nell'aria e causando così la mutazione di moltissimi studenti. Leonard viene trovato dal gruppo di ragazzi sopravvissuti nelle rovine del Liceo Leafmore, mentre questi inseguivano Jedediah. Lì Corey Wilde e Stanley Jones affrontano Leonard e suo figlio riuscendo ad uccidere il botanico tagliando i suoi rami e dilaniando Jedediah con una motosega.

GalleriaModifica

ObsCure
ObsCure II

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale