FANDOM


"Non siamo più una famiglia Shannon. Nelle vene non scorre più lo stesso sangue. Il dolore se né andato...ed io ho aperto gli occhi"

Kenny Matthews
Kenny
Nome: Kenny Matthews
Data di nascita: 30 Giugno 1984
Luogo di nascita: Riverside, California
Contaminazione: Endovenosa
Resistenza: Molto alta
Comparse:
Specialità: Sport (corsa, resistenza, forza)
Stato attuale: Deceduto

Kenny Matthews è uno dei cinque studenti che si sono ritrovati imprigionati nel Liceo Leafmore durante le vicende di ObsCure, ed uno degli antagonisti principali di ObsCure II. Nella versione in lingua originale è doppiato da Michael Sinterniklaas, nel primo capitolo, mentre nel secondo da Buster Cox. In lingua italiana, invece, è doppiato da Raffaello Lombardi.

CaratteristicheModifica

Knny
Kenny Matthews, nato a Riverside, California, è uno tra gli alunni più anziani del Leafmore High. Ha un atteggiamento particolarmente testardo ed impulsivo che sfocia in comportamenti quasi bullistici, tuttavia si rivela spesso un ragazzo incredibilmente coraggioso. Prima dell'infezione per mano di Herbert Friedman Kenny era uno studente spavaldo, altezzoso e molto portato per le discipline sportive, in particolare il basket del quale era il capitano della squadra scolastica, i Mighty Sharks. Era un grande amico di Stan Jones ed il ragazzo di Ashley Thompson; il suo rapporto con quest'ultima era particolarmente contrastato: da una parte dall'atteggiamento quasi disinteressato di Kenny che spesso nemmeno si presentava ai loro appuntamenti, dall'altro dalla natura prevalentemente agressiva di Ashley che si sentiva fortemente attratta dal comportamento forte del ragazzo. Tuttavia, dietro al suo attaggiamento da gradasso Kenny nasconde la sua reale fragilità ed insicurezza che solo la sorella Shannon è in grado di vedere; anche se lui cerca spesso di liberarsi delle costanti raccomandazioni di quest'ultima. Dopo gli eventi del Leafmore, la debolezza di Kenny viene totalmente a galla ed è la sorella a prendersi carico di badare a lui, a tenerlo fuori dai guai. Nonostante questo, Kenny cerca sempre di dare l'impressione agli altri di essere autosufficente e sicuro di sé, celando la sua scarsa sicurezza che a causa dell'infezione si è assottigliata ulteriormente, costringendolo ad assumere una grande quantità quotidiana di pillole medicinali per evitare gli effetti della Mortifilia. Iscrittosi all'università di Fallcreek inizia a socializzare con i nuovi compagni, non riuscendo però ad instaurare un particolare rapporto d'amicizia. Combattuto tra la voglia d'evadere e la sua insicurezza nel potersi esprimere apertamente, Kenny si guadagna il ruolo di quarterback della squadra di football universitaria: i Fallcreek Pitbulls. Dopo aver rotto la sua relazione con Ashley, Kenny inizia a provare una forte attrazione per la studentessa Amy Brookes che, però è combattuta tra lui e Sven Hansen (altro suo pretendente), il che fa sviluppare una forte rivalità tra i due ragazzi. La sua attitudine speciale era quella di possedere una grande forza e resistenza fisica che lo rendeva capace di subire più attacchi e correre più veloce dei suoi compagni, oltre che a sollevare e muovere pesanti oggetti sal suo cammino, al pari di Sven.


Kenny monster 1 obscure 2 by darkcapilla-d65qt68
Quando, però, Kenny rimane senza medicine l'infezione ha la meglio sulla sua volontà e lo trasforma in un grottesco essere dotato di intelligenza e della capacità d'esprimersi, ma totalmente privo d'umanità. In queste sembianze, Kenny, inebriato dalla sua nuova forza, rivela un lato oscuro e crudele amplificato dalla Mortifilia che alimenta la sua libido nei confronti delle ragazze che conosce (anche verso sua sorella) e libera una macabra perversione verso tutti quelli che un tempo erano suoi amici. Gli arti superiori gli crescono a dismisura permettendogli di poggiarsi direttamente su questi invece che sulle gambe, sul petto gli si apre uno squarcio mentre il resto del corpo, seppur
Kenny monster 2 obscure 2 by darkcapilla-d65u0n2
evidentemente mutato, è rimasto con un aspetto umano, in particolare i lineamenti del volto. La sua forza e la sua agilità aumentano a dismisura permettendogli di arrampiscarsi sulle pareti, correre e saltare più rapidamente facendo affidamento sulle enormi braccia. In questo stato Kenny può generare delle nuvole di spore oscure da lanciare contro i nemici con le mani e che causano discreti danni mentre, a distanza ravvicinata, può attaccare colpendo con gli arti superiori. Nel corso del gioco sarà necessario scontrarsi con lui tre volte e, all'ultimo incontro, Kenny manifesterà un'ulteriore mutazione: svilupperà una protuberanza sulla schiena molto simile ad una coda che gli permette sputare le nuvole di spore nere molto più rapidamente e senza l'uso delle braccia oltre che usarla come una frusta negli attacchi corpo a corpo a corto e medio raggio. La tattica migliore per avere la meglio su di lui è rimanergli a distanza e sparargli con armi pesanti mentre ci si muove per evitare le nuvole di Mortifilia che scaglia e, non appena lo si vede balzare, è necessario spostarsi per schivare un suo attacco corpo a corpo. Quando lancerà la Mortifilia dalla sua coda mentre è arrampicato su di un'impalcatura si potrà solamente tentare di fuggire poiché non sarà possibile colpirlo finché sarà in alto (è comunque sconsigliabile rimanere al centro dell'area mentre si schiva, poiché quando Kenny scenderà l'attraverserà travolgendo tutto ciò che troverà sul suo cammino).

ObsCureModifica

Una sera come tante altre, dopo un allentamento di basket, Kenny decide di trattenersi nella palestra della scuola a fare qualche tiro al canestro ignorando le richieste della sorella di rientrare a casa presto. Con l'assenza dei suoi genitori per quella sera, Kenny conta di andare a dormire a casa della sua ragazza Ashley ma, quando va negli spogliatoi per cambiarsi, il preside della scuola, Herbert Friedman ruba il suo zaino e si fa inseguire fino ad un sotterraneo al di sotto del liceo. Lì Kenny incontra Dan, un giovane ragazzo intrappolato da Friedman tempo addietro e ridotto ormai ad una cavia da laboratorio. I due cercano di uscire ma Friedman chiude il passaggio per il laboratorio e, mentre Dan rimane ucciso nella fuga, Kenny viene catturato ed infettato con la Mortifilia, una speciale pianta capace che se iniettata negli esseri umani provoca loro incontrollabili mutazioni. La notte seguente viene ritrovato dai suoi amici che, pur venendo imprigionati, collaborano con Kenny per riuscire a liberarsi tutti insieme. Coscienti di essere stati contagiati tutti, i ragazzi decidono di chiedere aiuto a Miss Wickson, l'infermiera della scuola. Ella, ferita e morente, non può aiutarli, così il gruppo decide di tornare nei sotterranei per trovare un antidoto. Entrano così nell'ufficio di Friedman, nella biblioteca, scoprendo la verità su di lui e su suo fratello gemello Leonard che, scoperta la Mortifilia in Africa, l'hanno utilizzata convinti di poter sintetizzare un siero capace di dare la vita eterna. Lì trovano anche una mappa del sotterraneo che gli viene però sottratta dal Prof. Walden, anche lui infettato. Il gruppo attraversa così il dormitorio ed i giardini della scuola fino a riaccedere ai laboratori dove, attivando un meccanismo che apre una porta gigantesca, assistono all'omicidio di Friedman da parte di Walden. Quest'ultimo, però, viene subito ucciso da un gigantesco Leonard Friedman, mutato dopo aver abusato del siero e divenuto il centro delle radici della Mortifilia. I ragazzi abbattono il mostro privandolo di alcuni dei rami che reggono il soffitto del sotterraneo, facendoglielo crollare addosso. Ormai esposto completamente alla luce (il punto debole della Mortifilia), Leonard muore nella palestra della scuola mentre i ragazzi assumono il siero contro l'infezione subita ed escono. Kenny, scampato alla morte, nel finale migliore, si lascerà andare in un lungo bacio con la sua ragazza Ashley.

ObsCure IIModifica

Due anni dopo le vicende del Leafmore, Kenny si iscrive all'università di Fallcreek con la sorella Shannon. Dopo l'infezione subita ad opera di Friedman, il ragazzo è diventato totalmente dipendente dai medicinali per sopperire la mutazione ed è così costretto ad assumerne una grande quantità quotidiana. La sorella Shannon, che resiste alla mutazione grazie alla sua volontà, cerca di aiutarlo come può prendendosi carico delle insicurezze che Kenny manifesta solo con lei. Dopo aver rotto la sua relazione con Ashley, Kenny inizia ad interessarsi ad Amy Brookes, una delle ragazze più desiderate di tutto il campus che, però, è combattuta tra la spavalderia di Kenny e l'atteggiamento più serio di Sven Hansen, giocatore di hockey dell'università. Grazie alla sua prestanza fisica, Kenny diviene il quarterback della squadra di football locale i Fallcreek Pitbulls, riuscendo così ad ottenere una discreta cerchia di amici, verso i quali però non si esprime del tutto essendo ancora molto debilitato dall'esperienza al Leafmore. Dopo qualche tempo, però, nel campus dell'università iniziano a nascere parecchi fiori neri che sbocciano solo di notte, come se temessero la luce. Gli studenti non si fanno scrupolo di utilizzare queste piante come droga leggera e anche Kenny si fa trascinare da questa moda, malgrado Shannon cerchi di impedirglielo. Con gli amici Sven, Amy, Corey, Mei e Jun decide di prendere parte ad un'esclusiva festa, riservata solo agli studenti più ricchi, della confraternita ΔΘГ che celebra il suo duecentesimo anno. Si presenta così al party del 23 Febbraio assieme ad Amy. Tuttavia, non essendo in compagnia delle gemelle Wang, le quali conoscono i membri della fratellanza, i due vengono rifiutati dal buttafuori e sono costretti ad entrare nella sede della ΔΘГ da una finestra al primo piano. Nel mentre, però, i fiori neri del campus sbocciano totalmente liberando massicce dosi di Mortifilia che si riversano su tutti coloro che avevano abusato della nuova droga. Kenny e Amy si fanno largo tra gli studenti mutati della festa grazie ad una pistola rinvenuta nella sala da biliardo e raggiungono una libreria dove incontrano il prof Richard James. Vengono successivamente raggiunti da Mei e Corey (anche loro arrivati alla festa troppo tardi) e, assieme a quest'ultimo, Kenny riesce a raggiungere l'uscita dell'edificio. All'esterno incontrano Sven, nello stesso istante uno studente in procinto di mutare ruba la macchina di Corey per fuggire e quest'ultimo lo insegue per i boschi assieme ad Amy mentre Mei e Sven fanno ritorno al campus per aiutare Jun, rimastra intrappolata nel dormitorio. Kenny, però, è colto da un malessere per aver provato la droga e per essere rimasto in astinenza dai farmaci, chiama così sua sorella e raggiunge l'ospedale per trovare delle medicine. Lì né lui né Shannon riescono a trovarne e la ragazza cerca di convincere Kenny che sia la sua volontà a fare la differenza. Il ragazzo purtroppo cede e lascia che la Mortifilia abbia la meglio ricoprendo di spore nere un intero piano dell'ospedale del campus. Grazie alle sue nuove facoltà di controllo sulle spore malefiche, Shannon riesce a fuggire e, mentre sta ancora mutando, Kenny la chiama lanciando urla disumane. Si trasforma quindi in un mostro deforme e tende un agguato al gruppo di studenti superstiti nel magazzino dell'ospedale e, dopo aver stordito Amy, Sven e Richard, ha un breve scontro con Corey e Mei. Riesce dunque ad infilzare Corey su di un ferro sporgente e schiaccia la testa della ragazza davanti ai suoi occhi. Prima che possa fare altro, però, intervengono Shannon e Stan Jones, contattato dalla ragazza, che riescono a costringere Kenny alla fuga. Tuttavia il mostro è ben lungi dall'essere sconfitto e raggiunge il gruppo alla diga di Fallcreek dove rapisce Amy mentre gli altri sono storditi da un incidente in macchina (tranne Shannon e Stan che si erano allontanati per verificare che il luogo fosse sicuro) e la violenta. Il gruppo di studenti lo raggiunge nella sala macchine della diga e qui Kenny ha uno scontro con Shannon e Corey che riescono, tramite l'utilizzo di alcune leve per il rilascio di grossi componenti in metallo, a schiacciare il mostro dentro una conduttura. Kenny, tuttavia, non muore e raggiunge Corey allo stadio, quando il sole ormai è sorto, mentre questi cercava di salvare Amy dalla ΔΘГ. Qui cerca di convincerlo ad unirsi a lui, presentandogli quel destino come l'unico attuabile; Corey, tuttavia, stremato dagli orrori vissuti dice che l'unica alla quale apparterrà per sempre è Mei e si suicida sparandosi alla testa. Alla scena assistono anche Shannon e Stan, gli ultimi due sopravvissuti, che ingaggiano un ultimo mortale scontro con Kenny. Questi verrà ucciso da una struttura di ferro che i due gli faranno precipitare addosso. Con le sue ultime parole, Kenny chiede a Shannon di badare alla sua prole ma questa gli assicura che ucciderà qualsiasi mostro nascerà da Amy.

Curiosità Modifica

-In ObsCure, se non lo si ha in squadra ed i restanti personaggi si troveranno a dover correre a lungo, sottolineeranno la loro stanchezza e che Kenny è più portato per la corsa.

-In ObsCure l'abilità di Kenny è l'unica che, con la pressione del tasto, non gli farà dire alcuna frase.

GalleriaModifica

ObsCure
ObsCure II

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale