FANDOM


"Non mi importa! Voglio che tutto ciò finisca! Per tutti noi"

Amy Brookes
Amy3
Nome: Amy Brookes
Data di nascita: 11 Aprile 1986
Luogo di nascita: Charlotte, North Carolina
Comparse: ObsCure II
Specialità: Investigazione (decifrare codici, notare dettagli, ricostruire documenti)
Stato attuale: Deceduta

Amy Brookes è una degli studenti dell'università di Fallcreek ritrovatisi coinvolti nella seconda infezione di Mortifilia durante gli eventi di ObsCure II. Nel videogioco è doppiata da Amy Sanchez ed interpretata da Jovana Batkovic nel cortometraggio ispirato alla saga ObsCure: The Uncertain Truth.

CaratteristicheModifica

Brks
Bionda naturale e Miss Maglietta Bagnata del campus, Amy Brookes rappresenta il genere di ragazza desiderata dalla maggior parte della popolazione maschile dell'università. Tutte queste attenzioni la lusingano e, con diversi ragazzi, si è levata la voglia. Tuttavia, oltre ad essere notevolmente attraente, Amy è anche una ragazza molto lucida e sveglia il che la pone su di un piedistallo per ragazzi come Sven Hansen e Kenny Matthews. Le loro attenzioni sicuramente stuzzicano la ragazza che, però, si dimostra molto indecisa se (e a quale di queste) ricambiare. Malgrado ciò ha un forte legame d'amicizia con Mei Wang e con sua sorella Jun. Si dimostra molto matura in determinate circostanze, compensando altre nelle quali agisce da ragazzina viziata con tanta voglia di ribellarsi, anche se non riesce a mantenere il controllo quando la situazione degenera lasciando intravedere degli atteggiamenti alquanto infantili. La sua abilità peculiare è legata più al suo cervello che alla sua bellezza; è infatti l'unica in grado di decifrare codici e vedere dettagli dove gli altri fallirebbero oltre ad essere in grado di risolvere gli enigmi più lucidamente ricomponendo documenti incompleti.

ObsCure IIModifica

Nel 2005, Amy Brookes, studentessa iscrittasi all'università di Fallcreek, decide assieme agli amici Sven Hansen, Corey Wilde, Mei e Jun Wang, di prendere parte ad una delle esclusive feste della confraternita studentesca ΔΘГ che celebra il suo duecentesimo anno. Nel pomeriggio del 23 Febbraio si incontra con gli amici nella stanza 200 del dormitorio, quella di Sven, dove iniziano tutti insieme a consumare una nuova droga leggera ottenuta con dei fiori scuri che da qualche tempo a quella parte sono comparsi nel campus, sbocciando solo di notte. Quella stessa sera si presenta al party della confraternita assieme a Kenny Matthews. Tuttavia, non essendo in compagnia delle gemelle Wang, le quali conoscono i membri della fratellanza, i due vengono rifiutati dal buttafuori e sono costretti ad entrare nella sede della ΔΘГ da una finestra al primo piano. Nel mentre, però, i fiori neri del campus sbocciano totalmente liberando massicce dosi di Mortifilia che si riversano su tutti coloro che avevano abusato della nuova droga. Kenny e Amy si fanno largo tra gli studenti mutati della festa grazie ad una pistola rinvenuta nella sala da biliardo e raggiungono una libreria dove incontrano il prof Richard James. Vengono successivamente raggiunti da Mei e Corey (anche loro arrivati alla festa troppo tardi). Quest'ultimo, assieme a Kenny, attraversa l'edificio e riesce a raggiungere un'uscita dalla quale il gruppo può fuggire. Una volta all'esterno vengono raggiunti da Sven Hansen, ma uno studente in procinto di mutare ruba la macchina di Corey che subito lo insegue infuriato assieme ad Amy mentre Sven e Mei tornano al dormitorio per soccorrere Jun e Kenny si reca in ospedale a seguito di un malessere dovuto all'astinenza dai suoi farmaci. Inseguendo la macchina Amy e Corey si addentrano nel bosco tra i rimproveri della ragazza per il comportamento di quest'ultimo; riescono a raggiungere il veicolo quando ormai questo è uscito di strada e precipitato in una gola. I due discendono nella valle per scoprire che lo studente che aveva rubato la macchina è mutato in un enorme Bélier; sono così costretti ad affrontare le creature che fuoriescono da ogni angolo della fitta boscaglia armandosi del fucile a pompa del padre di Corey a bordo della carcassa del veicolo. I due decidono di proseguire per il bosco ed intravedono un uomo deforme con un sacco sulle spalle muoversi tra gli alberi; prima che possano fare alcunché, però, vengono attaccati da alcune Volante che li costringono a fuggire in direzione dell'ospedale. Una volta arrivatici i ragazzi vengono contattati tramite un walkie-talkie da Mei e Sven. Corey, rendendosi conto di aver abbandonato la sua ragazza per inseguire una macchina, si scusa con lei per il suo comportamento. Nel frattempo Mei e Sven cercano di rientrare nel dormitorio del campus per salvare Jun, nascostasi lì dai mostri. I due però, non riescono a portarla in salvo e sia Corey che Amy ascoltano le urla strazianti di Mei, disperata per la perdita, tramite il walkie-talkie. I ragazzi si danno appuntamento all'ospedale così Amy e Corey tentano di attivare l'ascensore per discendere al piano terra; nel farlo, però, accedono alla stanza ove si era rifugiato Kenny, assieme alla sorella Shannon. Questi, ormai in astitenza da farmaci, cede alla Mortifilia ricoprendo di spore nere un intero piano dell'ospedale del campus. Corey ed Amy riescono a fuggire in tempo con l'ascensore, raggiungendo il prof. Richard James al primo piano. Vengono poi raggiunti da Mei e Sven e i cinque cercano di fabbricare della dinamite per poter accedere al magazzino dell'ospedale dal quale potrebbero prendere un'ambulanza per fuggire. Riusciti ad abbattere una parete e ad accedere al magazzino, però, i ragazzi vengono attaccati da Kenny, ormai mutato completamente e divenuto un mostro privo di umanità. Sven, Amy e Richard vengono tramortiti da questi mentre Mei e Corey lo affrontano. Kenny, tuttavia, riesce ad infilzare Corey ad un ferro sporgente dal muro e, sbattuta a terra Mei, le schiaccia la testa sotto gli occhi impotenti del suo ragazzo. Prima che il mostro possa fare altro, però, intervengono Shannon e Stan Jones che costringono Kenny alla fuga e liberano Corey. Il gruppo quindi fugge a bordo del furgone per le pizze di Stan dentro il quale Amy tenta di consolare Corey per la sua perdita. A causa di un Bélier sulla strada, però, il fugrone sbanda e finisce nei pressi della diga di Fallcreek. Amy, prima che riprenda i sensi, viene rapita da Kenny e portata in una sala macchine della diga dove questi la violenta. Viene soccorsa dal gruppo di amici che la portano in salvo mentre Corey e Shannon si scontrano con Kenny. Amy, Sven, Richard e Stan decidono di fuggire e ripararsi a Turtle Stone Island sul lago di Fallcreek, prelevano così delle barche dal molo ma si perdendono nella nebbia durante la traversata. La ragazza, assieme a Sven, approda su di una riva isolata sulla quale sorge un cimitero ed una villa abbandonata; riusciti a sopravvivere alle mostruose creature che vi risiedono e riuscendo a risolvere un enigma legato alle tombe, i due riescono ad entrare nell'abitazione attraverso una serra. Lì vengono aggrediti da un deforme uomo armato di motosega (quello già visto nel bosco e che si rivela essere Jedediah Friedman il figlio di Leonard e Miss Wickson). Sven, per salvare la ragazza, trattiene lo psicopatico, ma viene stordito e portato nella cantina mentre Amy fugge e si nasconde dentro un armadio della villa; viene trovata poco dopo da Corey, Stan, Shannon e Richard, accorsi per aiutarli. Il gruppo tenta quindi di accedere alla cantina ove Jedediah sta torturando Sven ma giungono troppo tardi, poiché quest'ultimo muore in seguito alle ferite mentre Jedediah si da alla fuga tramite un condotto sotterraneo inseguito da Stan e Shannon. Amy, piangendo, assiste alla morte di Sven e, assieme a Corey e Richard raggiunge il punto di sbocco del tunnel: il Liceo Leafmore ormai in rovina. Riunitosi, il gruppo decide di dare la caccia a Jedediah per le rovine della scuola. Amy, però, viene colta da delle forti contrazioni, segno chiaro che il rapporto sessuale avuto con Kenny le abbia causato una gravidanza (notevolmente velocizzata dalle particolari proteine della Mortifilia). Corey e Stan, dunque, raggiungono un seminterrato dove scoprono che l'origine dei fiori è la radice madre: Leonard Friedman, la cui essenza è ancora viva grazie alle cure del figlio dal giorno in cui venne sconfitto dal gruppo di studenti del liceo. Mentre attendono che i ragazzi uccidano la radice, Shannon ed Amy vengono raggiunte dai colleghi di Richard: gli uomini della ΔΘГ che, oltre ad essere una confraternita scolastica, si rivela essere una vera e propria setta massonica ossessionata dal lavoro dei gemelli Friedman. Amy, totalmente impotente giacché il feto dentro di lei è già quasi in procinto di nascere, viene caricata su di un ambulanza poiché rappresenta una grande fonte di studio per la ΔΘГ. La confraternita riesce quindi a catturare anche Corey e Stan e a portare tutti quanti fuori dalla zona infetta. Tuttavia, Corey riesce a liberarsi, così come Shannon e Stan e, seppur non assieme, cercano di salvare Amy che viene portata allo stadio di Fallcreek. Purtroppo Corey, duramente provato dall'esperienza di quella notte, si suicida mentre uno scontro con un redivivo Kenny tiene occupati Shannon e Stan. Amy viene così caricata su di un elicottero e portata via assieme a Richard James. Mentre sono in volo, però, la ragazza partorisce la prole di Kenny che fa esplodere il velivolo uccidendo tutti quelli a bordo e spargendo spore nere in tutto l'aere.

GalleriaModifica

ObsCure II

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale